Preparazione

Modelli Visibilità Legale / Fiscale Logistica / Dogane Estero / CRM

Chi Siamo

Contatti

IL MADE IN ITALY IN CINA

Arredamento, moda, vino e agroalimentare, lusso: potremmo farla da padroni se solo lo volessimo...

di Dino Villa


ARREDAMENTO

L'arredamento italiano in Cina ha lo stesso fascino dei motori e della moda.

L'attrattiva che esercita sui benestanti cinesi è enorme.

Chi non vuole avere un salotto in stile, una cucina dal design italiani o semplicemente qualche accessorio o soprammobili e articoli di home décor italiani?

In grandi centri come Shanghai, Canton, Pechino, Hong Kong è un "must".
L'arredamento italiano in una casa cinese rappresenta un simbolo di enorme prestigio e una testimonianza del successo dell'uomo d'affari cinese e della sua famiglia.

Invitare gli amici per sfoggiare il proprio arredamento e soffermarsi a mostrarne i preziosi dettagli, è una tentazione alla quale nessun cinese di successo può rinunciare
.



 



 

WINE & FOOD

Dopo l’ubriacatura generale delle olimpiadi durata qualche anno e dopo l’introduzione della legge contro la corruzione da parte del governo cinese (2012), il mercato del vino ha subito una enorme contrazione.

Questo non significa che non sia più interessante esportare vino in Cina, ma ora va fatto con una visione, aspettative, strategie completamente diverse da prima.

Il Prosecco fa da apripista. E’ inutile misurarsi con i vini internazionali. Meglio puntare su vini autoctoni italiani che vanno fatti conoscere e di cui raccontare la storia.

In questo caso, è indispensabile investire nella conoscenza del prodotto in generale attraverso formazione, workshops, eventi, ecc..

Lo stesso vale per tutto il settore "food". Non basta dire "pizza" o "spaghetti"... facciamo conoscere quelli "realmente italiani"!

I cinesi fanno la coda con il numero per accedere ai ristoranti "pseudo-italiani"... ma dobbiamo seminare, prima di raccogliere!

 

MODA

La moda italiana in Cina, come in molte altre parti del mondo è un punto di riferimento.

Sempre secondo il concetto di apparire e "preservare la faccia" anche i cinesi che possono permetterselo vanno pazzi per la moda italiana che rappresenta, in termini di immagine e di valore uno status symbol.

Anche in questo caso è fondamentale il brand.

La qualità deve essere assolutamente di altissimo livello.

I produttori italiani non devono avere timore di essere copiati, in quanto comunque il cinese benestante, magari vende i falsi, ma indossa solamente articoli originali.



 


 

LUSSO

In questo campo gli italiani la possono fare da padroni!
A determinate condizioni e regole…

Il posizionamento del brand sul mercato è il punto di partenza!

Dai gioielli agli yachts, dalla moda e all’arredamento esclusivi, qualunque cosa esprima lusso, design e buon gusto italiano può essere proposto in questo mercato.

Tutta la strategia deve essere incentrata sulla comunicazione del valore aggiunto dal brand.

Il “brand” rappresenta uno stile di vita. Quindi, chi si permette di avere cose di lusso, esprime uno stile di vita lussuoso, avvalorato dal nome famoso. Chi non ha brand in Cina deve approntare le opportune strategie.

Ovviamente il progetto di marketing deve essere adeguato all’immagine del brand che si vuole ottenere.

Contacts: infoitalcina.it - direct: +39 331 4971753    cell.: +39 339 2040474 - 2242554653
Copyright © 2012 All Rights Reserved - p.iva: 02819080272